Panorama
Panorama (Foto di G. Scieghi)

 

Superficie (ha):
1893,5
Quota minima (m s.l.m.):
600
Quota massima (m s.l.m.):
2542

Il SIC prende il nome dalla Val Cervia, di cui occupa il versante orientale per una lunghezza di 9,5 km in direzione nord-sud, con una larghezza di circa 5 km e una superficie complessiva di quasi 1900 ettari. La valle è percorsa dal torrente Cervio che ha le sorgenti poco sotto il Passo di Val Cervia e sfocia nell'Adda in corrispondenza di Cedrasco, incidendo una profonda forra nel suo tratto più settentrionale. La parte nord del SIC comprende anche una parte del bacino del torrente Livrio, che sfocia presso Albosaggia.
Nel tratto più alto, verso Sud, la Val Cervia presenta il classico profilo a U delle valli glaciali, con numerose testimonianze dell'azione erosiva dei ghiacci e qui si trovano infatti zone quasi pianeggianti dove si sono accumulati i depositi morenici, circhi glaciali e anche rock glacier non più attivi.